HOME   |   CASTELLO DI LIMIGIANO – BENEDETTI&GRIGI   |   MONTEFALCO SAGRANTINO DOCG

Montefalco
Sagrantino DOCG

Denominazione di Origine Controllata e Garantita

  • winehunter-rosso-19 WineHunter Rosso 2019 - Montefalco Sagrantino DOCG 2014
  • vini-veronelli-2020 Veronelli 2020 - Montefalco Sagrantino DOCG 2015 - 92|100​
  • decanter-2019-argento Medaglia d'argento Decanter 2019 - Montefalco Sagrantino DOCG 2015
  • gambero-rosso 2 Bicchieri Rossi Gambero Rosso - Vini d'Italia 2020 : Montefalco Sagrantino 2015
  • decanter-2019-oro Medaglia d'oro Decanter 2018 - Montefalco Sagrantino DOCG 2014 - 95|100
  • gambero-rosso 2 Bicchieri Rossi Gambero Rosso - Vini d'Italia 2019 : Montefalco Sagrantino 2014

Terroir, cure maniacali in vigna e cantina fanno di questo vino la punta di diamante della nostra produzione. Ha brillanti toni violacei, intenso profumo di frutta rossa matura, noce moscata, pepe e cacao, con sentori di spezie nel finale. Morbido e setoso, è un vino deciso che grazie ai suoi nobili tannini supera la prova del tempo.

Tecnica colturale

Il più importante vigneto dell’azienda situato al culmine della collina di Limigiano a circa 400 metri su terreno di medio impasto ricco di scheletro. Ha una densità di 4500 piante ad ettaro ed è allevato a cordone speronato. L’obiettivo produttivo è fissato a 60 q.li ad ettaro ed è ottenuto mediante opportuni diradamenti che lasciano sulla pianta solo i grappoli migliori. La vendemmia è molto tardiva ed avviene generalmente a fine ottobre.

Vinificazione

Le uve vengono raccolte e selezionata a mano e dopo una delicata diraspatura ed una leggera pigiatura il diraspato viene inviato in tini di fermentazione dotati di controllo della temperatura. La fermentazione nel Sagrantino è una fase molto delicata perché le uve arrivano in cantina con gradazione zuccherina molto elevata, con un potenziale in alcool molto importante. In questa fase i rimontaggi e opportune follature sono indispensabili per portare a buon fine la fermentazione alcolica. Dopo la fermentazione alcolica proseguiamo con attenzione ad altri giorni di macerazione che ogni volta decidiamo in base allo stato di maturità e dalla ricchezza polifenolica. Alla fine il vino finisce la fermentazione malolattica in acciaio a temperatura controllata.

Affinamento

Il vino affina in legno per circa 24-30 mesi in botti e barrique di rovere francese. Finisce la sua evoluzione in bottiglia per almeno 4 mesi

Temperatura servizio

16°

Abbinamenti

Antipasti a base di salumi e formaggi stagionati ma anche primi piatti con ragù molto strutturati. Carni rosse e cacciagione ne esaltano il gusto e ne fanno apprezzare a pieno la corposità.

BICCHIERE

Baloon classico

Prodotti

Benedetti&Grigi